Sviluppo app per aziende: le 4 novità più interessanti del 2021 

 In App, Business

Il telefono cellulare è diventato ormai il grande protagonista della vita di ogni giorno, e questo ben prima dell’avvento del 2021.

Ma ora più che mai, nel bel mezzo di una pandemia, lo sviluppo app per aziende sta raggiungendo dei livelli mai visti prima, lasciandoci ben sperare in una vera e propria età dell’oro per le app mobile. 

Le novità dello sviluppo app per aziende nel 2021

Tecnologie emergenti, oppure già in circolazione da anni nel mondo dei videogiochi, e che ora stanno invadendo il campo aziendale: stiamo assistendo a una vera e propria rivoluzione delle app, per business di diverse dimensioni.

Buone notizie anche per quanto riguarda il rapporto investimento/ritorno: infatti la creazione di app per aziende del futuro si orienta sempre di più verso una soluzione favorevole per il business ma anche gradevole e di valore per l’utente finale. 

Entriamo nel vortice e vediamo queste novità dello sviluppo app aziendali nel 2021! 

1) Creazione app Beacon per aziende

Letteralmente significa tecnologia del “segnale luminoso” o del “faro” (questo almeno è il significato di “beacon”).

Immagina che un cliente trovi un vestito o un paio di scarpe online ma li voglia provare di persona. È uno dei principali problemi degli e-commerce di abbigliamento e calzature, ma la beacon Technology è qui per risolverlo. 

Grazie ad un’app è possibile segnalare al cliente che si avvicina a un punto fisico in cui vendono la sua scarpa dei sogni che questa è lì, ed è disponibile.

Questa è solo una delle possibili applicazioni della Beacon Technology.

Come funziona la tecnologia Beacon?  

Grazie ai segnali Bluetooth Low Energy: quando un telefono entra in una beacon zone, l’app all’interno del telefono riceve un messaggio. 

Un po’ come il pescivendolo che vi invita ad avvicinarvi per vedere meglio le sue orate fresche, ma chiaramente in modo più elegante, discreto, smart.

Ma soprattutto, in modo più targettizzato.

Infatti, nulla vieta all’utente finale di impostare gli articoli di proprio interesse: il pesce fresco magari non ti interessa, ma il sushi sì. 

La Beacon zone, ovvero raggio d’azione del segnale, è regolabile e può quindi essere impostata secondo le necessità delle aziende. 

L’esempio dell’abbigliamento e delle calzature è solo una goccia nell’oceano: le possibilità di sviluppo di questa app per le aziende sono infinite.

Applicazioni Beacon – creazione app per aziende 

  • Viaggi e turismo 
  • Oggettistica, abbigliamento e calzature 
  • industria biomedica e servizi correlati 
  • pagamento tramite mobile 
  • giochi che prevedono la presenza fisica, ad esempio caccia al tesoro, Escape room e simili. 

Oggi sono usati in Italia principalmente nel marketing di prossimità, ma essendo relativamente a basso costo e più potenti degli NFC stanno riscuotendo notevole successo anche per altri usi. 

2) Sviluppo app per aziende con Display pieghevole 

Nell’ottica del raggiungimento di una user experience immersiva, lo sviluppo app per aziende dovrà orientarsi verso questo particolare nuovo tipo di dispositivi a schermo pieghevole. 

In fondo, non è la stessa cosa di uno schermo classico!

Un adeguamento a cui solo alcuni sviluppatori sono pronti, ma che presto farà la differenza per le app, e per i siti web. 

Un sito web responsive che si rispetti non può infatti prescindere dall’adeguamento ai nuovi dispositivi, e dall’integrazione di questi con le proprie app. 

Applicazioni delle app per display pieghevole

Se gli utilizzatori del display pieghevole coprono oggi una fetta di mercato piuttosto esigua, è logico pensare che cresceranno. Il display pieghevole unisce infatti in sé la larghezza dello schermo di un tablet e la facilità di trasporto e maneggevolezza di uno smartphone, promettendo così di diventare il dispositivo del futuro.

3) Mobile commerce 

L’e-commerce ha ricevuto in quest’ultimo anno una spinta notevole, e lo sviluppo di un sito e-commerce sarà sempre più connesso con lo sviluppo di una relativa app. 

Lo dice senza mezzi termini il report sul commercio al dettaglio ISTAT del dicembre 2020, che riporta come rispetto a dicembre 2019, il valore delle vendite al dettaglio diminuisce sia per la grande distribuzione (-2,5%), sia per le imprese operanti su piccole superfici (-6,6%). Invece, le vendite al di fuori dei negozi calano del 12,3% mentre il commercio elettronico è in forte aumento (+33,8%).

A questo dato si aggiunge che le resistenze degli utenti verso il mobile commerce stanno calando sempre di più, complice la facilità di effettuare pagamenti online grazie alle tante app di pagamento, ma anche grazie alla maggiore confidenza con il commercio elettronico creata dalla necessità di stare a casa.

Applicazioni del mobile commerce

Non c’è virtualmente limite allo sviluppo di app aziendali per il mobile commerce. Ciò che prima si vendeva al dettaglio o attraverso un sito e-commerce, ora si può vendere da uno smartphone, con alcune piccole accortezze di design e responsiveness.

 4) Internet delle cose 

Sembrava fantascienza fino a vent’anni fa, ma ora la rete è entrata nelle nostre luci del bagno, nei nostri forni a microonde, nel nostro antifurto di casa.

Lo sviluppo di app per aziende che possono interagire con determinati oggetti e dispositivi da vendere ai clienti è diventato un trend da diversi anni, in costante crescita.

Ma dalla pandemia in poi sempre più persone hanno sempre più tempo da trascorrere nelle proprie abitazioni, vuoi per lo smart working, vuoi per le restrizioni governative alla mobilità. È ragionevole pensare che gli acquisti che rendono più smart la propria vita casalinga cresceranno.

Sviluppo app per aziende e l’Internet delle Cose

Dal frigorifero intelligente in azienda agli inventari di magazzino automatizzati, agli scanner biometrici per la cyber security. 

Per non parlare della biomedicina, per la quale gli sviluppi sono stati incredibili: ad esempio, oggi un’azienda può installare una body cam all’ingresso della propria linea produttiva, o dei propri uffici, e misurare automaticamente la temperatura di tutte le persone che entrano, inviando un segnale di allarme al server centrale qualora un dipendente avesse una temperatura critica. 

Questo è solo un esempio dell’incredibile risparmio di tempo che può registrare un’azienda grazie all’internet delle cose. 

Ma assumendo il punto di vista dell’utente finale: i consumatori sono abituati ad interagire con oggetti intelligenti. 

Lo sviluppo app per aziende nel 2021, di conseguenza, sarà ancora di più improntato al controllo di tali oggetti intelligenti. 

Il futuro incalza e il business non starà certo a guardare. 

Scopri i servizi di Pizero Design per lo sviluppo app

Contattaci per un preventivo gratuito e spiegaci la tua idea innovativa!

quanto costa creare un sito ecommercei 5 migliori software gestionali gratis e open source