I trend di design per il 2020: App sempre più belle e semplici da usare

 In App

La progettazione dell’interfaccia utente è fondamentale nel successo delle app mobile. Purtroppo però non tutti gli imprenditori sono consapevoli che i trend di design delle app rivestono un ruolo chiave nel loro successo. E infatti l’app store di Google e quello di Apple sono pieni di applicazioni dall’interfaccia scomoda, non accattivante e poco intuitiva per l’utente. E le relative recensioni manifestano chiaramente lo scontento degli utenti che hanno deciso di scaricarle sul loro smartphone o tablet, rimanendone delusi.

Le app acquistano sempre maggiore importanza nel mondo del web, ma non basta avere una buona idea per avere successo. C’è anche bisogno che venga sviluppata bene. In un mondo ormai altamente concorrenziale come quello delle app, è fondamentale fare le cose per bene e seguire i trend, che nel web cambiano molto velocemente.

I trend di design delle app per il 2020

La vita è complicata e la tecnologia dovrebbe aiutarci a semplificarla. Ecco perché tutto nel web si muove nella direzione della semplificazione. Le app non sfuggono a questa tendenza, quindi se stai pensando di progettare una tua app nel 2020 tieni conto di questa prima regola fondamentale.

E’ soprattutto importante offrire all’utente un’esperienza senza interruzioni, in modo che possa rimanere focalizzato sull’obiettivo primario che la tua app si propone. Riempire la tua app di distrazioni stancherà l’utente, che potrebbe non trovare immediatamente quello di cui ha bisogno e smettere di usarla. E sono sicura che non è quello che vuoi.

Nell’ottica di una semplificazione, il design delle app nel 2020 sarà sempre più minimalista, puntando solo sugli elementi essenziali. Questo permette all’utente di rimanere focalizzato e di individuare immediatamente quello che sta cercando nella tua app.

Minimalismo però non significa utilizzare solo colori neutri come il nero, il bianco e il grigio, tipici dello stile minimalista in arredamento e abbigliamento. Questi colori non rendono sul web, dove si è scoperto che anche il colore può risultare minimal se usato nel modo giusto. Via libera quindi ai colori pastello, che si prestano egregiamente a questo obiettivo.

Anche la tipografia e la personalizzazione sono sempre più importanti. Per un po’ di tempo sono stati utilizzati caratteri in grassetto San-Serif, ma nel 2020 la tendenza sarà quella di utilizzare caratteri tipografici tridimensionali e quelli che danno l’impressione del movimento.

Altro trend del 2020 sarà sicuramente l’implementazione di interfacce scure nelle app. Ormai su moltissimi dispositivi è presente la modalità notte (dark mode), che permette di affaticare di meno gli occhi di sera, e implementarla nella propria app le conferisce senza dubbio una marcia in più.

Un esempio pratico

Un’app che utilizzo e che esemplifica bene queste tendenze è Monefy, app dedicata alla gestione delle finanze personali.

La sua interfaccia è essenziale e molto intuitiva, il che rende la navigazione al suo interno molto semplice per l’utente. I colori utilizzati sono in tinte pastello, con una predominanza del verde, colore tradizionalmente associato al denaro e, allo stesso tempo, rilassante. Il font San-Serif rende molto comprensibili i testi, migliorando l’esperienza di lettura. Non manca neanche la versione scura dell’app, più riposante durante gli utilizzi serali.